Cronaca

Stazione centrale, polizia ferroviaria arresta un ricercato

Gli agenti della Polfer hanno notato una persona priva di bagagli che, alla vista degli operatori in divisa, ha cercato frettolosamente di guadagnare l’uscita dello scalo

La polizia ferroviaria di Catania ha predisposto servizi di controllo straordinario su tutte le stazioni ricadenti nella propria giurisdizione, in particolar modo all’interno della stazione di Catania Centrale.

Proprio durante tale attività, gli agenti della Polfer, hanno notato una persona priva di bagagli che, alla vista degli operatori in divisa, ha cercato frettolosamente di guadagnare l’uscita dello scalo.

Tale atteggiamento ha insospettito i poliziotti che, nella immediatezza, hanno deciso di sottoporre a controllo il sospetto, poi identificato come Henry D'Antonio di anni 32 originario di Pescara.

Gli accertamenti hanno evidenziato, a carico di quest’ultimo, un ordine di cattura per esecuzione di un ordine di carcerazione emesso, oltre un anno fa, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti. L’uomo è stato quindi arrestato, perché riconosciuto colpevole del reato di guida sotto effetto dell’alcool. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione centrale, polizia ferroviaria arresta un ricercato

CataniaToday è in caricamento