La bacia in bocca e poi prova a rapinarla: tunisino arrestato

Mentre aspettava un bus Amt alla stazione centrale una 34enne è stata brutalmente aggredita da un uomo che ha poi tentato di rubarle lo zaino e lo smartphone

Mentre aspettava un bus Amt alla stazione centrale, in piazza Giovanni XXIII una 34enne è stata avvicinanta da un uomo che, con la scusa di una sigaretta, l’ha afferrata cingendole il braccio al collo e baciandola prima sul viso e poi sulla bocca. Non riuscendo ad andare oltre, a causa della resistenza opposta dalla donna, l'aggressore, un tunisino 32enne, ha provato a strappare lo zaino della vittima, all'interno c'era il portamonete, vari documenti ed uno smartphone.

La donna, anche in questo caso, è riuscita a divincolarsi rifugiandosi nel vicino chiosco delle bibite. Per fortuna, un’autista degli autobus di linea, che ha assistito all'aggressione e ha chiamato i carabinieri. La pattuglia giunta sul posto ha rassicurato la donna per poi individuare e bloccare l'uomo, che nel frattempo si era nascosto dentro un bus, il 449, fermo al capolinea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima è stata trasportata all'ospedale Vittorio Emanuele di Catania dove i medici, visitandola, le hanno riscontrato un “trauma contusivo alla spalla dx ed escoriazioni al volto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento