rotate-mobile
Cronaca

Stazione centrale, fermato dalla polizia trafficante di esseri umani iracheno

L'autorità giudiziaria spagnola aveva emesso nei suoi confronti un mandato di arresto europeo per associazione a delinquere e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Il 28enne iracheno Ojalan Abobakar  è stato arrestato dalla polizia etnea alla stazione ferroviaria centrale di Catania. Nei confronti dell'uomo l'autorità giudiziaria spagnola aveva emesso un mandato di arresto europeo per associazione per delinquere e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina per profitto. 

Gli agenti della polizia ferroviaria hanno notato l'uomo che si aggirava in modo sospetto, senza bagagli, lungo i marciapiedi della stazione. L'uomo ha mostrato ai poliziotti un permesso di soggiorno valido rilasciato dall'ufficio immigrazione della questura di Catania, per protezione internazionale sussidiaria riconosciuta allo straniero dalla commissione di Siracusa, ma le verifiche nella banca dati del Ministero dell'interno hanno evidenziato che il provvedimento dell'autorità spagnola è successivo al rilascio del permesso di soggiorno. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, in attesa dell'estradizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione centrale, fermato dalla polizia trafficante di esseri umani iracheno

CataniaToday è in caricamento