Cronaca

Finto operaio delle ferrovie rubava cavi di rame in stazione: preso

Grazie ad una semplice tuta arancione, riusciva a portare via metri e metri di cavi in pieno giorno

Un pregiudicato 27enne di Giarre è stato denunciato ed identificato dopo aver rubato oltre 300 kg di rame, confondendosi con gli operai delle ferrovie grazie ad una semplice tuta arancione. In questo modo riusciva a portare via metri e metri di cavi in pieno giorno, non sapendo però di essere “spiato” dalle telecamere che hanno condotto gli investigatori sulle sue tracce.

Quello dei furti di cavi di rame è una piaga alla quale, già da tempo, la polizia ferroviaria etnea sta ponendo particolare attenzione. In molti casi, infatti, i cavi prelevati dalle tratte ferroviarie sono proprio quelli che trasmettono i dati necessari alla sicurezza dei treni: dettaglio importantissimo, dal quale dipende la vita stessa dei viaggiatori e che spesso manda in tilt l’intera rete ferroviaria con conseguente interruzione del traffico ferroviario. Proprio per questo,l'uomo, oltre che per furto aggravato, anche per interruzione di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto operaio delle ferrovie rubava cavi di rame in stazione: preso

CataniaToday è in caricamento