Due minorenni vendevano stelle di Natale, denunciati i genitori

I genitori, convocati sul posto, sono stati denunciati per impiego di minori in età non consentita e invasione di terreni

Un bambino di 9 anni ed un ragazzino di 15 sono stati sorpresi a Catania dalla polizia di Stato a vendere abusivamente da soli e per strada stelle di Natale in viale Librino. I genitori, convocati sul posto, sono stati denunciati per impiego di minori in età non consentita e invasione di terreni. Gli agenti hanno trovato le piante e l'attrezzatura da lavoro lungo il marciapiede e loro per attirare l'attenzione dei passanti stavano sulla strada, con il rischio di essere travolti dalle auto. Dell'accaduto la polizia di Stato informerà guardia di finanza, polizia locale, servizi sociali del Comune, ufficio delle entrate, Inps, polizia locale e Asp.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento