StM, Mazzeo (Ugl): “Richiesta cig acuisce nostre preoccupazioni”

Lo ha dichiarato il coordinatore nazionale Microelettronica dell’Ugl Metalmeccanici e segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici Catania, Angelo Mazzeo

“La volontà di STMicroelectronics di chiedere la cassa integrazione per calo produttivo per 2024 lavoratori, fra diretti e indiretti, non fa altro che confermare le nostre preoccupazioni”. Lo ha dichiarato il coordinatore nazionale Microelettronica dell’Ugl Metalmeccanici e segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici Catania, Angelo Mazzeo, al termine dell’incontro di oggi con l’azienda, spiegando che “la cig sarebbe prevista per il periodo dal 12 ottobre al 31 dicembre, a rotazione”.

“Quello che ci preoccupa fortemente – prosegue il sindacalista – è il segnale che la società sta mandando in un momento in cui, invece, il comparto dei semiconduttori sta vivendo una fase espansiva a livello mondiale. Alla richiesta di cig si unisce infatti la decisione di far slittare di un anno, quindi al 2018, l’apertura della nuova piattaforma ad alto contenuto tecnologico M9: non vorremmo che StM, contrariamente agli accordi presi in passato, voglia depotenziare il sito di Catania”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci auguriamo che – conclude il sindacalista – siano forniti presto chiarimenti sul futuro, al fine di evitare che l’importante patrimonio professionale e produttivo dell’azienda, che ha contribuito a valorizzare il ‘distretto dell’Etna Valley’, venga disperso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento