L'Ugl incalza la StM: favorire i finanziamenti per realizzare il modulo M9

L'Ugl sollecita l’azienda ad impegnarsi per superare questa fase di stallo, così come la Regione Siciliana, per favorire i finanziamenti necessari alla realizzazione del nuovo complesso M9

“Prendiamo atto della comunicazione di StM della sospensione della cassa integrazione a rotazione per il primo trimestre 2016, ma non possiamo non rilevare come sia assurdo che un gruppo di caratura internazionale continui a reggersi su previsioni a breve termine invece di condividere con le parti sociali un piano industriale ad ampio raggio”.

Lo ha dichiarato il segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici Catania, Angelo Mazzeo, al termine della riunione che si è tenuta oggi nella sede dell’azienda, spiegando che “siamo ben consapevoli della stagnazione del mercato dei semiconduttori e della microelettronica a livello mondiale, ma certamente la crisi non si supera con un atteggiamento passivo. Sollecitiamo dunque l’azienda ad impegnarsi per superare questa fase di stallo – aggiunge -, così come la Regione Siciliana esca dall’inerzia e si attivi sia per favorire i finanziamenti necessari alla realizzazione del nuovo complesso M9 sia per intercettare le risorse comunitarie, che potrebbero ridare slancio alle attività dell’azienda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento