Cronaca

StM, dalla crisi alla rinascita con Bianco: "Assicurato il futuro"

L'investimento non comporterà un aumento dell'occupazione, ma preserverà i posti di lavoro esistenti che sarebbero stati minacciati dall'obsolescenza di certe linee di produzione

"È una giornata davvero importante per Catania: è il sogno dell'Etna Valley che si rinnova e di notizie del genere ne vorrei una al mese".
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo la riunione nel Palazzo degli elefanti con Carlo Bozotti, presidente e ceo e Carmelo Papa, vicepresidente esecutivo di StMicroelectronics, che spenderà a Catania circa 270 milioni di dollari per finanziare il passaggio dalla produzione dai 6 a quelli degli 8 pollici.

L'investimento che, come ha sottolineato Bianco, è uno dei maggiori fatti da aziende private negli ultimi anni nell'intera Italia meridionale rappresenta, secondo  Bozotti, una "iniziativa di fondamentale importanza per STMicroelectronics".

"Impiegheremo - ha spiegato - di mezzo miliardo di dollari tra Catania e Singapore in un periodo di quattro o cinque anni a partire da subito. Catania e Singapore hanno una configurazione simile, con un polo più maturo e uno più moderno che adesso viene sviluppato e ampliato per una riorganizzazione che porterà anche a una riduzione dei costi di produzione. Si tratta dunque di una grande opportunità per garantire il futuro, per prolungare la vita dello stabilimento di Catania: solo creando valore si può innestare un circolo virtuoso".

Nel corso dell'incontro è stato specificato che l'investimento non comporterà un aumento dell'occupazione, ma preserverà i posti di lavoro esistenti che sarebbero stati minacciati dall'obsolescenza di certe linee di produzione.

"Non viviamo certo- ha detto Bianco - in un momento in cui c'è un'espansione dell'occupazione. Ma ritengo che l'apertura di nuovi settori e quindi la creazione di nuovi posti possa essere legata a una destinazione dei fondi comunitari per creare attività innovative e a incentivi come il credito d'imposta".

"Per questo  -ha concluso il Sindaco - ho intenzione di lavorare con il governo nazionale affinché si mettano in campo incentivi per le aziende che investono nel Sud e nel'innovazione e porterò a visitare il sito della St sia il presidente della Regione Rosario Crocetta sia il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato".

Al termine dell'incontro, Bianco ha ricambiato la visita recandosi con gli assessori alle Attività produttive Angela Mazzola e all'Urbanistica Salvo Di Salvo nello stabilimento della St della zona industriale di Catania per un incontro con il management nel corso del quale si è parlato anche delle possibili collaborazioni tra l'Amministrazione e l'azienda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

StM, dalla crisi alla rinascita con Bianco: "Assicurato il futuro"

CataniaToday è in caricamento