Cronaca

Protesta davanti alla sede di StM, Uil: "Rispetto per tutti i lavoratori"

I dipendenti catanesi della multinazionale stanno protestando davanti l'azienda affiancati dai sindacati chiedendo maggiore attenzione per la sicurezza e per la qualità della vita in azienda

Stanno manifestando con un sit-in davanti all'azienda i dipendenti catanesi di StMicroelectronics. La protesta proseguirà fino a giovedì 25 maggio, in funzione dei turni di produzione. I lavoratori sono affiancati dalle firme sindacali Uil e Uilm. "Chiediamo rispetto per tutti i lavoratori, impiegati o operai che siano, turnisti e non; relazioni sindacali serie e rispettose; maggiore attenzione per la sicurezza e la qualità della vita in azienda; una seria discussione sulle condizioni di lavoro in tutte le aree, soprattutto nelle aree produttive, in tutti i periodi dell’anno". Lo affermano Fortunato Parisi, Matteo Spampinato e Giuseppe Caramanna per Uil e Uilm Catania che nei giorni scorsi avevano denunciato la crescente tensione nella Stm dovuta a scelte arbitrarie e affermazioni provocatorie dei dirigenti aziendali.

"Condividiamo - affermano i segretari di Uil e Uilm - il manifesto delle Rsu che segnala come eccessi autoritari e miopia di visione ledono non solo le relazioni con i dipendenti, ma mettono in discussione il raggiungimento degli obiettivi più impegnativi fissati dall'azienda e, nel rispetto della dignità dei lavoratori, sostenuti dal sindacato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta davanti alla sede di StM, Uil: "Rispetto per tutti i lavoratori"

CataniaToday è in caricamento