StM, turni estivi: i lavoratori spingono i sindacati a firmare l'accordo

L’ipotesi d’accordo prevede, oltre al miglioramento della turnazione, 130 assunzioni di summer-job per il periodo delle ferie estive

Si è conclusa la raccolta firme che la delegazione Fim Cisl ha effettuato dall'1 al 5 giugno tra i lavoratori turnisti di StMicrolectronics. Più di 580 lavoratori e lavoratrici dei 1200 interessati vogliono il referendum sull'ipotesi d’accordo raggiunta, ma non firmata, tra RSU e direzione aziendale della STM di Catania del 29 maggio scorso.

"Nonostante le tante avversità di ogni genere riscontrate in questi giorni - dicono Pietro Nicastro e Francesco Rimi, segretario generale e componente segreteria Fim Cisl di Catania - per la nostra azione sindacale abbiamo dato ai lavoratori che operano a 21 turni la possibilità di esprimersi individualmente e senza condizionamenti". "Per noi - aggiungono - è un dato che va tenuto fortemente in considerazione, e che non può e non deve essere ignorato dalla rimanente rappresentanza sindacale. Insisteremo per raggiungere l’accordo". "Il periodo estivo sta per iniziare - continuano Nicastro e Rimi - ma viverlo con una turnazione uguale al periodo invernale, cioè tre turni di lavoro e due di riposo, è ciò che i lavoratori hanno sempre voluto e l’esito della raccolta firme ce lo conferma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova turnazione estiva permetterebbe al sito della STMicroelectronics di Catania di cogliere sempre di più le opportunità nei nuovi prodotti e degli investimenti annunciati e quelli in corso. L’ipotesi d’accordo prevede, oltre al miglioramento della turnazione, 130 assunzioni di summer-job per il periodo delle ferie estive che porrebbe le basi per un futuro incremento occupazionale stabile con l’apertura del nuovo modulo M9. "Le nostre perplessità - concludono Nicastro e Rimi - rimangono invece sull’atteggiamento di una parte della Rsu che, a nostro avviso, non può non cogliere questa opportunità per i lavoratori, per la città e per il futuro dello stabilimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento