rotate-mobile
Cronaca

Stm, la Uilm proclama lo sciopero: "Lavoratori penalizzati"

Secondo la sigla sindacale sarebbero stati svantaggiati i dipendenti che hanno fruito dei permessi previsti per legge in merito all'emergenza coronavirus

“Alla Stm di Catania le squadre dei reparti produttivi stanno scioperando per protestare contro le scelte incomprensibili del management locale, che permette la possibilità di scambiare gli scaglioni di ferie solamente ad alcuni prescelti tra i lavoratori. Eppure, hanno tutti la stessa mansione”. Lo rende noto la segreteria territoriale Uilm che aggiunge: “Ci siamo chiesti il perché di questo irragionevole atteggiamento della Direzione aziendale, che discrimina parte del personale creando senza validi motivi un forte malcontento nelle sale produttive. Una spiegazione, forse, può essere ricercata nelle riunioni promosse da alcuni dirigenti per ringraziare quanti non avevano utilizzato permessi nel periodo dell’emergenza Covid. Questo ci induce a ritenere che si vogliono penalizzare quanti hanno voluto beneficiare delle agevolazioni previste dalla legge che il Governo ha, peraltro, voluto incentivare nei mesi scorsi per venire incontro alle lavoratrici e ai lavoratori nella gestione di situazioni familiari rese difficili dal cosiddetto lockdown”.

“La Uilm – conclude la segreteria – sa bene che, proprio quando molte aziende chiudevano per il pericolo Covid, tutti i lavoratori della Stm di Catania hanno fatto il proprio dovere assicurando, con grandi sacrifici e affrontando rischi gravissimi di contagio, produzione e produttività all’azienda. È inaccettabile punire chi utilizza, per motivi assolutamente indiscutibili e indiscussi, legittime prerogative. La Uilm contesterà ovunque e comunque queste pratiche. Oggi, come in passato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stm, la Uilm proclama lo sciopero: "Lavoratori penalizzati"

CataniaToday è in caricamento