StMicroelectronics, lo sfogo di una ex-dipendente: "Un calvario mai concluso"

Una ex lavoratrice della StMicroelectronics ha deciso di inviare una lettera alla nostra redazione per denunciare la sua situazione lavorativa

"Perdonatemi per lo sfogo che sto per avere, ma dopo un mese sono stanca". Inizia così la lettera che una ex lavoratrice della StMicroelectronics ha deciso di inviare alla nostra redazione per raccontare la sua esperienza lavorativa negli ultimi otto anni. Un lungo periodo in cui, come spiega lei stessa, "è iniziato un calvario che non si è concluso".

"Sono stata agganciata tutte le estati con un contratto stagionale - racconta la nostra lettrice - finalmente nel 2011 arriva quella che noi credevamo essere 'la svolta': 130 unità vengono assunte con contratto interinale per una durata iniziale di 6 mesi con il prolungamento per 18, fino a diventare indeterminato". "Solo che dopo 6 mesi però - aggiunge amareggiata - ci hanno dato il benservito e siamo finiti tutti a casa".

Dopo il licenziamento, tuttavia, non è finita la disavventura lavorativa degli ex dipendenti del gigante italo-francese che, come è possibile leggere nel testo della lavoratrice, si è estesa anche durante il periodo della cassa integrazione. "Nell'arco degli anni sono state assunte alcune persone ed altre sono state integrate alla 3Sun (altra azienda fotovoltaico) - chiarisce - Purtroppo è stata dichiarata la cassa integrazione e quindi non hanno più fatto assunzioni". "L'anno scorso tuttavia si sono sbloccati i lavori per l'apertura del nuovo padiglione e quindi hanno iniziato ad assumere", continua, mentre "quest'anno, dopo essermi rivolta ad un sindacato, mi viene spiegato che l'azienda non vuole più integrare il personale rimasto fuori 7 anni fa".

"L'azienda non ha firmato l'accordo per riassumere il personale rimasto fuori". "Chiedo scusa e aiuto", conclude, aprendo una amara riflessione sulla sua ricerca di lavoro in Sicilia: "Purtroppo non ho una raccomandazione e in Sicilia la situazione è critica. Non voglio il reddito di cittadinanza ma solo un lavoro, grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento