rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Strage di migranti, la Procura sta interrogando i 26 sopravvissuti

Dalle testimonianze raccolte, si legge in una nota della Procura, "è confermata la ricostruzione di fatti sin qui operata e in particolare il fatto che coloro che si trovavano nei ponti inferiori sono stati chiusi all'interno dello scafo e che le porte sono state serrate"

La Procura di Catania sta interrogando altri dei 26 sopravvissuti al naufragio del barcone carico di migranti al largo della Libia. Dalle testimonianze raccolte, si legge in una nota della Procura, "è confermata la ricostruzione di fatti sin qui operata e in particolare il fatto che coloro che si trovavano nei ponti inferiori sono stati chiusi all'interno dello scafo e che le porte sono state serrate".

L'arrivo dei superstiti

Per questo la Dda della Procura di Catania ha contestato al presunto 'capitano' del barcone, il tunisino A.M.M. anche il delitto di sequestro di persona, aggravato dalla presenza di minori. Gli incidenti probatori davanti al Gip Rosa Alba Recupido si terranno a partire dalla mattina di venerdì prossimo.

IL RACCONTO DI UN SUPERSTITE

PROCLAMATO LUTTO CITTADINO A CATANIA

CARITAS: CENA E VESTITI PER I SOPRAVVISSUTI

Il presidente del Tribunale di Catania, Bruno Di Marco, ringrazia "sentitamente il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, Giovanni Legnini, per la considerazione pubblicamente manifestata nei confronti degli uffici giudiziari di Catania nella drammatica emergenza degli sbarchi, e in particolare per la Procura della Repubblica e per l'Ufficio Gip".

Nel frattempo, un altro gommone con a bordo 105 migranti, di cui cinque donne, è stato soccorso da un pattugliatore della Guardia di Finanza a circa 35 miglia a Nord di Tripoli. Sulla zona sono stati dirottati anche due mercantili. Anche questo gommone, hanno riferito i migranti, era partito ieri sera da Tripoli e aveva a bordo diverse taniche di benzina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di migranti, la Procura sta interrogando i 26 sopravvissuti

CataniaToday è in caricamento