rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Strage di Nassiriya, cerimonia in ricordo delle vittime

Sono passati 14 anni da quel tragico giorno della nostra recente storia, divenuto per volere parlamentare “giornata della memoria per i caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”

Sono passati 14 anni da quel tragico giorno della nostra recente storia, divenuto per volere parlamentare “giornata della memoria per i caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”. Quest’anno le nostre vittime, “ambasciatori di pace”, sono state ricordate dal comandante provinciale dei carabinieri di Catania, Colonnello Raffaele Covetti che alla presenza dei familiari dei caduti, ha voluto far visita ai cimiteri di Catania e Biancavilla per rendere onore a due delle eroiche vittime, l’Appuntato Horacio Majorana e il Maresciallo Aiutante Massimiliano Bruno, deponendo sulle loro lapidi due cuscini di fiori a nome di tutta l’Arma dei carabinieri. Le cerimonie, che hanno registrato la presenza delle autorità civili e militari, hanno avuto il loro momento di commozione quando sono state benedette le tombe dei due caduti e quando è stata recitata la “Preghiera del Carabiniere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Nassiriya, cerimonia in ricordo delle vittime

CataniaToday è in caricamento