Dopo Striscia la Notizia, più controlli di sicurezza in Aeroporto

Enac: "Gli episodi che sono stati evidenziati dalla redazione di 'Striscia la Notizia'saranno oggetto di approfondimenti e valutazioni mirati"

L'Enac conferma di aver disposto verifiche ispettive sull'efficacia dei controlli di sicurezza, in particolare sui fornitori dei servizi, negli scali di Fiumicino, Linate, Malpensa, Palermo, Catania, Lamezia e Napoli per esaminare il rispetto o meno delle procedure previste a livello nazionale e internazionale.

La decisione, si legge in una nota, è stata assunta "con riferimento ai servizi realizzati dalla redazione di 'Striscia la Notizia' presso alcuni aeroporti italiani sull'efficacia dei controlli di sicurezza (security)". "Gli episodi che sono stati evidenziati dalla redazione di 'Striscia la Notizia' - si legge - saranno oggetto di approfondimenti e valutazioni mirati al miglioramento del sistema e a rendere maggiormente sicure le procedure di controllo. La materia della security è molto complessa e deve adeguarsi di continuo a nuove sfide. Il sistema è certamente migliorabile e perfezionabile e necessita di continui interventi anche sugli operatori che forniscono il servizio per mantenere sempre al massimo l'attenzione. Si evidenzia, tuttavia, che i controlli rispondono agli standard internazionali, così come emerso dagli audit realizzati dalla Commissione Europea e superati dal nostro sistema".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mafia dei Nebrodi e i rapporti con i Santapaola: arresti anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento