Studenti in visita al comando provinciale dei carabinieri

Gli alunni della 5 C dell’Istituto Comprensivo Vespucci-Pirandello-Capuana hanno assistito a dimostrazioni pratiche di ricerca di armi ed esplosivi

Gli alunni della 5 C dell’Istituto Comprensivo Vespucci-Pirandello-Capuana, accompagnati dalle professoresse Dominga Marino, Francesca Catalano, Giusi Lo Bianco e Carmela Lamicela, hanno visitato la sede del comando provinciale carabinieri, in piazza Giovanni Verga.

I giovani studenti, accolti da un ufficiale della sede, hanno incontrato il personale dell’Aliquota Artificieri, del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Cinofili, assistendo alla dimostrazione pratica dell’utilizzo del robot impiegato nei casi di bonifiche, per poi apprezzare da vicino i mezzi del pronto intervento, una delle cosiddette “gazzelle” e le moto Ducati di ultima generazione. Interessante, e piacevole per i ragazzi, la dimostrazione del pastore tedesco Atos, specializzato nella ricerca di armi ed esplosivi, impegnato col suo conduttore nella ricerca e rinvenimento di una pistola nascosta in un anfratto del cortile della caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tappa conclusiva del percorso è stata la Centrale Operativa, cuore della struttura, dove sono state illustrate le modalità con cui si gestiscono le diverse chiamate di emergenza, numerose ricevute anche durante la visita. Le domande dei ragazzi ai carabinieri, hanno reso ancor più partecipativa e interessante la visita finalizzata all’instaurazione di un rapporto di serena fiducia e vicinanza tra l’Arma e le nuove generazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento