Cronaca Aci Castello

Sub investe ufficiale della capitaneria di porto per sfuggire ai controlli

Per i reati di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, istigazione alla corruzione, omissione di soccorso e pesca di frodo, è stato denunciato un subacqueo

Per i reati di resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale, istigazione alla corruzione, omissione di soccorso e pesca di frodo, è stato denunciato un subacqueo che operava nelle acque dell'area marina protetta dell'Isola dei Ciclopi, ad Acitrezza.

Nel corso dell'operazione di controllo un ufficiale della capitaneria di porto di Catania è finito in ospedale con una prognosi di 10 giorni. Il personale della guardia costiera, impegnato nella lotta contro i pescatori di frodo, aveva rilevato la presenza del sub in zona A (riserva integrale) dell'Isola dei Ciclopi impegnato in attività di pesca vietata. I militari della guardia costiera hanno fermato munito dell'attrezzatura e del pescato un catanese di 35 anni, volto già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e pesca di frodo nell'Amp Isole Ciclopi.


Ma durante i controlli il sub, intuito l'imminente sequestro dell'attrezzatura e del pescato, avrebbe tentato di corrompere i militari al fine di evitare la denuncia e poi ha compiuto una manovra spericolata investendo un ufficiale della capitaneria di porto di Catania riuscendo così a fuggire. L'ufficiale della Capitaneria di porto di Catania è stato prontamente trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro dove gli è stata prescritta una prognosi di 10 giorni di riposo e cure. Il sub, recidivo, si è dileguato a bordo del proprio mezzo a due ruote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sub investe ufficiale della capitaneria di porto per sfuggire ai controlli

CataniaToday è in caricamento