menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Militare Usa suicida in Tangenziale, portavoce Sigonella: "Collaboriamo con Pm"

La 'svolta' nelle indagini è arrivata dopo la denuncia presentata dalla donna ai carabinieri della compagnia Fontanarossa di una violenza sessuale subita poco prima da un suo amico, un militare Usa

"Gli appartenenti Usa alla base di Sigonella collaborano attivamente con i carabinieri e la magistratura sul caso del marinaio morto per l'accertamento della verità. Noi prendiamo seriamente queste situazione e le affrontiamo per fare chiarezza fino in fondo". Così ha dichiarato all'Ansa il capo ufficio stampa della struttura militare statunitense, il tenente di vascello Andriana Genualdi.

E' stata, infatti, aperta un'inchiesta della Procura di Catania sul suicidio del marine che si sarebbe suicidato, dopo avere violentato un'amica italiana, lanciandosi sotto un Tir nella tangenziale del capoluogo etneo.

La 'svolta' nelle indagini è arrivata dopo la denuncia presentata dalla donna ai carabinieri della compagnia Fontanarossa di una violenza sessuale subita poco prima da un suo amico, un militare Usa. La vittima sarebbe riuscita a fuggire da casa dell'uomo e raggiungere una stazione dell'Arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento