rotate-mobile
Cronaca

Morosità incolpevole, Sunia:"Il Comune non ha deliberato in tempo"

" Il consiglio comunale non ha approvato entro i termini utili, la delibera che avrebbe consentito a cittadini e imprese catanesi destinatari di cartelle di pagamento di usufruire delle agevolazioni previste a livello nazionale"

Il Consiglio comunale di Catania non ha approvato entro i termini utili, la delibera che avrebbe consentito a cittadini e imprese catanesi destinatari di cartelle di pagamento per debiti contratti con il Comune, di usufruire delle agevolazioni previste a livello nazionale. Per il Sunia di Catania, si tratta di "un fatto gravissimo, tanto più se consideriamo che queste agevolazioni avrebbero interessato tante famiglie in reale stato di disagio. Tra queste ci sono anche gli assegnatari di case popolare che si ritrovano ad essere morosi incolpevoli".

Spiega la segretaria del Sunia Giusi Milazzo: "L'attuale impossibilità di rateizzare l'intera somma dei canoni arretrati, gravata da more e dagli ulteriori balzelli della società di riscossione, diventa un aggravio insostenibile per le famiglie. Per questo il Sunia chiede che l'amministrazione esplori tutte le possibilità di intervento al fine di evitare a molte famiglie di precipitare nella spirale dell'indebitamento e dell'usura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morosità incolpevole, Sunia:"Il Comune non ha deliberato in tempo"

CataniaToday è in caricamento