rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Taglio di 2 milioni al Bellini, Pogliese: "Serve soluzione"

"mìMi auguro che si trovi una soluzione per evitare il taglio da due milioni di euro al Teatro Massimo 'Vincenzo Bellini' di Catania, decurtazione che rischia di paralizzare l'ente", ha dichiarato il candidato sindaco

"Nonostante l'urgenza e la gravità dei problemi che il governo regionale è quotidianamente chiamato ad affrontare, mi auguro che si trovi una soluzione per evitare il taglio da due milioni di euro al Teatro Massimo 'Vincenzo Bellini' di Catania, decurtazione che rischia di paralizzare l'ente lirico, che è sì patrimonio della città e importante richiamo turistico, ma anche vanto per la Sicilia intera, per la bellezza in sé e la qualità dell'offerta sempre di livello internazionale".

Lo ha dichiarato Salvo Pogliese, candidato alla carica di sindaco di Catania, sottolineando che "turrismo e cultura sono un binomio inscindibile e il Bellini ha svolto e deve continuare a svolgere un ruolo importante per Catania e per l'Isola tutta".

"Comprendiamo bene come la Regione Siciliana si stia trovando in una situazione di asfissia finanziaria storicamente mai vissuta prima - ha proseguito Pogliese - con una esiguità di risorse con cui fare drammaticamente i conti ogni giorno. Ovvio però come nel caso del Bellini, l'istituzione culturale in assoluto più importante della nostra città, sia opportuno che il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e l'assessore allo Spettacolo, Sandro Pappalardo, per inciso entrambi catanesi e sempre sensibili ai temi della cultura, facciano il massimo sforzo per evitarne la crisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio di 2 milioni al Bellini, Pogliese: "Serve soluzione"

CataniaToday è in caricamento