Nuovi test rapidi ai drive-in dal 13 al 17 novembre: ci si può prenotare online

La popolazione scolastica resta il target individuato per la campagna attiva in tutta la Sicilia

Prosegue anche in provincia di Catania la campagna attiva della Regione Siciliana per la ricerca del Coronavirus attraverso l'impiego dei tamponi rapidi nei drive-in allestiti in molte città dell'Isola. Dal 13 al 17 novembre, nei giorni e negli orari indicati dalle Asp territorialmente competente, sono previsti dei siti dedicati in tutte le nove province siciliane nei quali la popolazione scolastica, che resta il target individuato per la campagna attiva, potrà recarsi per sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test del tampone rapido. Fra le novità introdotte, per rendere ancora più rapida la procedura di accesso ai drive in, la possibilità di prenotarsi mediante una piattaforma on-line. Basterà, infatti, accedere al portale siciliacoronavirus.it, cliccare sul bottone "tampone rapido Covid19" e compilare il modulo di registrazione scegliendo la data disponibile tra i drive in proposti.

La piattaforma provvederà a indicare la fascia oraria che verrà generata automaticamente in base al numero di prenotazioni già acquisite. L’appuntamento registrato verrà quindi indicato e comunicato al cittadino che potrà raggiungere il drive-in prescelto. Nel form di registrazione il cittadino che, aderisce alla campagna attiva di ricerca del virus, dovrà indicare la "categoria di appartenenza" che riconduce al target dello screening (personale docente, non docente, studenti e propri nuclei familiari). Nei drive-in sono previsti dei percorsi dedicati in cui si procederà al prelievo del campione che, in caso di positività, verrà immediatamente ripetuto attraverso il tampone molecolare per la necessaria conferma così come previsto dai protocolli sanitari vigenti. L'iniziativa della Regione è realizzata in collaborazione con Anci Sicilia e le amministrazioni locali. L'adesione alla campagna è su base volontaria.

Sono sette i comuni interessati in provincia: Catania, Acireale, Adrano, Caltagirone, Mascalucia, Misterbianco e Paternò. La campagna, che si concluderà lunedì 16 novembre, è dedicata agli alunni, ai loro familiari e al personale docente e non docente delle scuole medie e prevede l’effettuazione di uno screening di popolazione, su base volontaria, tramite l’esecuzione di test rapidi  rinofaringei nei Comuni della provincia con più di 30.000 abitanti. Sarà possibile effettuare il tampone drive in nelle giornate di sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 novembre, dalle ore 8.00 alle ore 13.00, e dalle ore 14 alle ore 19. Anche in questo caso ci si può prenotare al portale siciliacoronavirus.it .

Di seguito l'elenco delle postazioni.

Catania:
- Scambiatore di Nesima (Via Michele Amari)
- Parcheggio AMT - Fontanarossa (Via Forcile)
- Scambiatore Due Obelischi (via F. Lojacono)


Acireale:
- Parcheggio Capomulini


Adrano:
- Stadio


Caltagirone:
- Piazza Falcone e Borsellino


Mascalucia:
- Area Protezione civile (viale Cristoforo Colombo)

Misterbianco:
- Zona Milicia

Paternò:
- sabato-domenica in area mercato
- lunedì nell'area adiacente alla piscina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento