menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tamponi e test per il personale della scuola, Suriano (M5S): "Fare chiarezza"

La deputata del Movimento Cinque Stelle Simona Suriano ha presentato, con la collega Giulia Grillo, un'interrogazione ai ministri della Salute e dell'Istruzione per chiedere chiarimenti in merito alle modalità di esecuzione dei test diagnostici

Tamponi e test per il personale della scuola, Suriano (M5S): "Fare subito chiarezza sulle procedure per far ripartire l'anno scolastico in sicurezza". La deputata del Movimento Cinque Stelle Simona Suriano ha presentato, con la collega Giulia Grillo, un'interrogazione ai ministri della Salute e dell'Istruzione per chiedere chiarimenti in merito alle modalità di esecuzione dei test diagnostici previsti per tutto il personale del sistema scolastico in concomitanza con l'inizio delle attività didattiche. Tali test dovrebbero essere svolti dai medici di base ma sono state evidenziate delle criticità sulle quali l'esponente pentastellata ha chiesto lumi. "L'imperativo del governo – dice Suriano – è quello di far ripartire l'anno scolastico in sicurezza. Abbiamo affrontato con diligenza e oculatezza una pandemia mondiale con scelte rigorose e forti e dobbiamo continuare a garantire il diritto allo studio unito al diritto alla salute di studenti, docenti e personale amministrativo. Per questa ragione è importante uno screening, tramite test diagnostici, sul personale della scuola su base volontaria. Il Miur ha siglato un protocollo d'intesa che prevede l'effettuazione del test sierologico negli studi dei medici di base ma, purtroppo, si sono registrate diverse criticità dovute sia alla logistica sia alle difficoltà manifestate dagli stessi medici di base in alcune regioni. Per questo motivo ho presentato un'interrogazione ai ministeri competenti (Salute e Istruzione) al fine di fare chiarezza: è importante svolgere questi importanti esami per garantire una riapertura della scuola serena e sicura". “Gli screening sanitari - ha concluso Giulia Grillo, cofirmataria dell’interrogazione - rivestono un'importanza fondamentale per un avvio sereno e sicuro dell'anno scolastico e di conseguenza abbiamo chiesto di velocizzare le procedure per effettuare gli esami, su base volontaria, dai medici di famiglia. Si tratta di un altro tassello in più nella lotta al virus“.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento