rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Tangenziale, beccati 7 "furbetti" della corsia d'emergenza

Gli agenti hanno inoltre denunciato una donna che vessava gli automobilisti in coda al casello di San Gregorio

Non si fermano i controlli delle pattuglie della polizia stradale nelle principali vie di ingresso nell'area metropolitana di Catania: solo nell’ultimo fine settimana, sulla Tangenziale di Catania, i poliziotti hanno ritirato ben 7 patenti di guida, ai cosiddetti "furbetti della corsia d’emergenza", i quali sfrecciano su di esse in barba a chi, con rispetto, aspetta pazientemente incolonnato nel traffico. Il monitoraggio delle pattuglie ha consentito, inoltre, di rilevare violazioni al divieto di circolazione dei veicoli commerciali adibiti al trasporto di cose superiori a 7,5 tonnellate, con conseguente ritiro della carta di circolazione e la sospensione della patente di guida. Gli agenti hanno inoltre denunciato a piede libero una cittadina rumena che, ai caselli autostradali di S. Gregorio, era dedita all’accattonaggio fatto inoltre con modalità vessatorie, senza uso di dispositivi di protezione e violando anche le norme relative al distanziamento sociale. L’intervento tempestivo della polizia stradale è servito a ripristinare la corretta circolazione stradale e a salvaguardare la sicurezza, nonché a suscitare l’apprezzamento degli utenti della strada che hanno assistito, incolonnati nella lenta marcia, alle procedure di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenziale, beccati 7 "furbetti" della corsia d'emergenza

CataniaToday è in caricamento