Tares, nessun aggravio per pagamenti dopo il 15 dicembre

Una circolare ministeriale indica il pagamento entro la metà del mese, ma poiché la distribuzione dei bollettini è appena cominciata, la scadenza è stata decisa per il quindicesimo giorno dal ricevimento

I pagamenti per la Tares semplificata potranno essere effettuati dai cittadini catanesi entro il quindicesimo giorno dal ricevimento dell’avviso. È stato deciso nel corso di una riunione, voluta dal sindaco di Catania Enzo Bianco, tra l’assessore al Bilancio Giuseppe Girlando e i funzionari del Comune.
 
La riunione è stata convocata perché, nonostante i ritardi legislativi, una circolare del Ministero delle Finanze indicava la necessità di effettuare il pagamento della Tares, la tassa sui rifiuti solidi urbani, entro il 15 di dicembre. Poiché però, proprio a causa dei ritardi, la distribuzione dei bollettini da parte del Comune di Catania è appena cominciata, è stato deciso di spostare la scadenza entro due settimane dal ricevimento dell’avviso.
 
I contribuenti potranno dunque utilizzare il bollettino che riceveranno, pagando negli uffici postali o nelle banche convenzionate con il servizio postale entro quindici giorni dal ricevimento dell’avviso. Potranno inoltre, in caso di smarrimento, utilizzare un bollettino in bianco indicando il conto corrente postale n° 1011136627 con l'intestazione "pagamento tares”.
 
I contribuenti che volessero ritirare direttamente il loro bollettino, potranno farlo, da domani, nello sportello del Servizio Tributi di Palazzo dei Chierici in Piazza Duomo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento