Tassista abusivo catanese denunciato all'aeroporto di Gallarate

Ora dovrà rispondere della mancata iscrizione alla "gestione separata artigiani" e dovrà versare 4 mila euro di contributi

I carabinieri hanno fermato e denunciato un tassista abusivo di 51 anni, originario di Catania, all'aeroporto di Malpensa. I militari dello scalo, di Gallarate e il nucleo dei carabinieri dell'ispettorato del lavoro hanno visto l'uomo trovare i clienti al Terminal 1 fingendosi un tassista regolare. E' stato fermato sulla statale 336 con i clienti a bordo. A lui è stata sequestrata l'auto e ritirata la patente. Ora dovrà rispondere della mancata iscrizione alla "gestione separata artigiani" e dovrà versare 4 mila euro di contributi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento