Tassista investe un pedone e scappa: denunciato per omissione di soccorso

Il conducente dell'auto è stato indentificato dalla polizia tramite il numero di targa del mezzo

Lo scorso venerdì in via Giacomo Leopardi un taxi ha investito un pedone e il conducente è scappato senza prestare soccorso. Sul posto sono intervenute le volanti a seguito della segnalazione tempestivamente inviata da un funzionario di polizia libero dal servizio. Grazie agli approfondimenti investigativi eseguiti sul numero di targa ed all'ausilio fornito dai sistemi di video sorveglianza, l'uomo è stato raggiunto dagli agenti in casa e una volta identificato per C.G. di 27 anni è stato denunciato per lesioni personali colpose ed omissione di soccorso. La vittima risulta tuttora ricoverata in stato di osservazione, ma non è in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento