Bellini, annullato lo sciopero dei lavoratori precari

La protesta prevista per 23 settembre, in coincidenza con la prima di Norma, è stata sospesa. Proclamato lo stato di agitazione

I lavoratori precari del teatro Bellini hanno deciso di revocare lo sciopero previsto per domani, venerdì 23 settembre, dalle 18, proprio in coincidenza dell'inaugurazione del teatro greco romano e del debutto della Norma. In una nota ufficiale i dipendenti hanno spiegato le motivazioni della scelta:"A seguito di una riunione con il soprintendente, questa mattina, tutte le sigle sindacali che hanno proclamato lo sciopero generale per il 23 hanno deciso di revocarlo e proclamare lo stato di agitazione in attesa di un incontro risolutivo con il sindaco Bianco, nonché presidente del teatro Masimo Bellini, e con l'assessore regionale allo spettacolo Anthony Barbagallo. Lo abbiamo deciso - ha detto Antonio Santonocito, segretario regionale Snalv, Confsal - perché non siamo insensibili e oltre a capire i reali, concreti e pesanti problemi dei lavoratori, anche il teatro ha i suoi e noi non vogliamo certo affossarlo"

."Anzi, - continua Santonocito - è proprio il contrario che chiediamo: il rilancio della città attraverso il rilancio del teatro e quindi un lavoro stabile per chi è necessario al suo funzionamento. Rimane comunque lo stato di agitazione e ci riserviamo di decidere ulteriori azioni future".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento