Gli attivisti del teatro Coppola mettono cartelli sulle statue: "E' un bene della città"

Si tratta di una risposta ai controlli di polizia che avevano lo scopo di identificare i gestori del teatro sociale catanese

Alcuni attivisti del teatro Coppola hanno affisso ieri mattina dei cartelli su alcune delle principali statue di Catania per rivendicare ironicamente la gestione della struttura, inaugurata alcuni anni fa con una occupazione in un capannone della Civita. Si tratta di una risposta semi-seria ai controlli di polizia che avevano lo scopo di identificare i gestori del teatro sociale catanese.

"Domenica sono stati inviati al Teatro Coppola due agenti di polizia - scrivono su facebook, tra il serio e il faceto, i gestori della pagina del Coppola - che hanno proceduto all'identificazione degli astanti. Malauguratamente sul posto erano presenti solo alcuni giovani attori ma nessuno degli indagati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento