menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tecnis, Artemis e Cogip: focus sugli assetti societari sequestrati

Il valore complessivo delle tre società è pari a circa un miliardo e mezzo di euro

Sequestrate quote e azioni di Tecnis, Artemis e Cogip. Il valore nominale delle quote e azioni sequestrate ammonta a 250.000.000 di euro mentre quello complessivo delle tre società è pari a 1.259.209.3851 di euro.

Questa la situazione degli assetti colpiti dal provvedimento di oggi.

Tecnis SpA: con sede in Tremestieri Etneo, ha capitale sociale di 32.000.000 di euro interamente versato e le relative azioni sono suddivise in egual misura tra le società Cogip Holding srl e Artemis SpA, la prima riferibile a Costanzo Francesco Domenico e la seconda a Bosco Lo Giudice Concetto Albino.

Il valore di produzione dichiarato nel 2014 è di 335.743.850 di euro ed i ricavi ammontano a 354.605.968 di euro. Alla data del 31.12.2014, il portafoglio ordini complessivo ammonta a circa  2.900.000.000 di euro.

La società, operante nel settore edile (realizzazione di strade e autostrade, ferrovie e metropolitane, edilizia sanitaria, parcheggi, interporti e infrastrutture marittime), è presente sia sul mercato nazionale che estero (attraverso partecipazioni in imprese controllate con sede in Brasile, Emirati Arabi, Libia, Nigeria, Romania, Sudan e Tunisia). Ha un organico medio di 305 dipendenti. Ha partecipazioni in imprese controllate italiane tra cui Risanamento San Berillo Srl, Porto Turistico Marina di Ragusa SpA e Marina di Naxos Srl ed è partecipe in circa 60 associazioni temporanee di impresa aggiudicatarie di appalti pubblici;

Artemis SpA: con sede in Santa Venerina, è stata costituita il 28.04.2012 dai coniugi Bosco Lo Giudice Concetto Albino e Ponzini Sofia. Ha un capitale sociale di 68.000.000 di euro (Bosco Lo Giudice ha partecipato al capitale conferendo alla Artemis SpA le partecipazioni in Tecnis SpA). Il valore complessivo stimato è di 70.000.000 di euro.

La società esercita l’attività di direzione e coordinamento nei confronti della Tecnis SpA e delle sue controllate, mediante lo svolgimento di attività consistenti in indicazioni strategiche, formulazione di politiche generali di gruppo e conseguente pianificazione e controllo delle attività e indicazioni operative specifiche su modalità gestionali, sul reperimento dei mezzi finanziari, su politiche di bilancio, sulla scelta dei fornitori e dei contraenti in generale;

Cogip Holding Srl: con sede legale in Tremestieri Etneo, è stata costituita il 27.12.2011 nell’ambito di un processo di diversificazione industriale del Gruppo Cogip della famiglia Costanzo. Ha un capitale sociale di 150.000.000 d euro con un patrimonio netto pari a 29.090.349 di euro, ripartito tra Horizon srl (di Costanzo Francesco Domenico), Costanzo Francesco Domenico, Costanzo Giuseppe e Maccarrone Giuseppa (quest’ultimi, genitori di Francesco Domenico, sono titolari del solo usufrutto mentre la nuda proprietà è riferibile a Costanzo Francesco Domenico). Il valore complessivo della società è di 728.564.710 di euro.

È una Holding avente lo scopo di realizzare la massima sinergia operativa tra le società appartenenti al gruppo, attraverso la gestione delle partecipazioni, degli immobili e finanziaria nei confronti delle società partecipate, l’erogazione di servizi di consulenza e la direzione ed il coordinamento nei confronti delle società controllate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento