Bancarotta Tecnis: Costanzo e Bosco restano ai domiciliari

I giudici invece hanno revocato gli arresti domiciliari di Orazio Bosco, fratello di Concetto

Restano agli arresti domiciliari, in cui si trovano dal 21 febbraio scorso, gli imprenditori Mimmo Costanzo e Concetto Bosco indagati nell'ambito dell'inchiesta 'Arcot' della Procura di Catania sulla bancarotta della Tecnis Spa e di alcune società controllate su indagini della guardia di finanza. Lo ha deciso il Tribunale del riesame che ha confermato l'ordinanza del Gip anche per quanto riguarda il sequestro di beni per complessivi 53 milioni di euro. I giudici invece hanno revocato gli arresti domiciliari di Orazio Bosco, fratello di Concetto, al quale è stato disposto il divieto di attività di impresa. Le indagini del nucleo di Polizia economica finanziaria delle Fiamme gialle sono state coordinate dal procuratore aggiunto Agata Santonocito e dal sostituto Fabio Regolo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento