rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Telefonini e droga a disposizione di detenuti, operazione della guardia di finanza

Spaccio di droga e uso di telefoni nel carcere di Augusta-Brucoli. Le fiamme gialle di Catania sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 16 persone

Dalle prime ore di questa mattina, oltre 70 finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, con il supporto di unità cinofile e militari della componente Antiterrorismo e Pronto Impiego, stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari personali e reali emessa dal Gip, su richiesta della Procura della Repubblica di Catania-direzione distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 persone.

Sono indagate, a vario titolo, per associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanza stupefacente nel carcere di Augusta - Brucoli, oltre che per associazione per delinquere finalizzata all’indebito procacciamento di apparati telefonici per i detenuti della stessa casa circondariale e, infine, per corruzione di pubblici ufficiali per atti contrari ai doveri di ufficio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telefonini e droga a disposizione di detenuti, operazione della guardia di finanza

CataniaToday è in caricamento