Forti piogge e fiumi in piena: chiuso il casello di Fiumefreddo

Esondazione di un torrente a Calatabiano, in provincia di Catania e esondazione del Beatrice: a causa delle forti piogge e dei fiumi in piena è stato chiuso il casello di Fiumefreddo

Si aggrava la situazione in Sicilia per il forte maltempo che sta colpendo la regione da questa mattina. Si è verificata l'esondazione di un torrente a Catabiano, in provincia di Catania.

Fango e detriti portati dalle acque del Beatrice hanno invase le strade del paese.
Colpita al maltempo tutta la zona nord orientale della Sicilia, da Messina a Catania. L’esondazione del Beatrice ha fatto scattare l’allarme. A causa delle forti piogge e dei fiumi in piena è stato chiuso il casello di Fiumefreddo dell’autostrada Catania Messina.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento