Tenda fatiscente in piazza Aldo Moro, interviene la polizia

Tale tenda fatiscente, che fungeva da vera e propria abitazione, era occupata da un uomo che dichiarava di essere senza fissa dimora e privo di qualsiasi documento di riconoscimento

Nell’ambito delle misure straordinarie, predisposte dal Questore di Catania, finalizzate al contenimento della diffusione del Virus Covid-19 e dirette a garantire l’uniforme gestione dell'emergenza epidemiologica, sono stati intensificati ulteriormente i controlli, per garantire il rispetto delle misure adottate dal Governo, predisposte al fine di fronteggiare al meglio l’emergenza in corso e di rispondere nel modo più rapido possibile alle tante richieste di sostegno dei cittadini, in particolare anziani, fragili, soli e in difficoltà economica e al contempo controllare che i cittadini rispettino le prescrizioni alle norme di contenimento del contagio.

Video, intervento della polizia

Particolare attenzione è stata dedicata alla vigilanza dei parchi cittadini per i quali, al fine di prevenire assembramenti in luoghi pubblici, sono stati predisposti mirati controlli da parte della polizia di Stato.

Nella tarda mattinata di ieri, personale del commissariato di polizia “Borgo-Ognina”, ha individuato nei pressi dell’area verde di  piazza Aldo Moro, una tenda in materiale plastificato, la quale si presentava in condizioni di assoluto degrado strutturale ed in pessime condizioni igienico-sanitarie a causa della presenza di enormi quantità di rifiuti di ogni tipo. Tale tenda fatiscente, che fungeva da vera e propria abitazione, era occupata da un uomo che dichiarava di essere senza fissa dimora e privo di qualsiasi documento di riconoscimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediatamente sul posto il personale del commissariato “Borgo-Ognina” ha richiesto l’ intervento specialistico dell’Asp, della polizia locale e della ditta “Dusty”, che hanno provveduto alla rimozione della tenda e a una capillare disinfestazione dell’intera zona. L'uomo è stato così indagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento