menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teneva la marijuana dietro il banco dell'ortofrutta: arrestato

I miltari hanno notato un afflusso insolito di persone all'interno della rivendita: il fiuto del cane "King" scova 2 involucri con 200 grammi di sostanza

I carabinieri della stazione di Camporotondo Etneo, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi hanno arrestato un 46enne di San Pietro Clarenza, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo una breve attività info investigativa, i militari hanno verificato l'esistenza di un anomalo afflusso di persone, dedite al consumo di sostanze stupefacenti, in quella rivendita di ortofrutta. A porre fine ai sospetti, ci ha pensato il pastore tedesco “King” che, appena avuto accesso al negozio, ha fiutato qualcosa di strano tra frutta e verdura costringendo l’uomo, di fatto, a consegnare spontaneamente ai militari 2 involucri di carta stagnola, per complessivi grammi 200 di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, il tutto nascosto dietro il banco di vendita. La droga è stata sequestrata, mentre l’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari come deciso dal giudice in sede di udienza per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento