Tenta di rubare al cantiere del "palazzo di cemento": arrestato

Il pregiudicato Cristian Bonaccorsi era già sottoposto agli arresti domiciliari

Nella giornata di ieri, la polizia ha arrestato il pregiudicato Cristian Bonaccorsi, del 1993, per i reati di evasione dagli arresti domiciliari e di tentato furto aggravato. L’uomo è stato sorpreso dalle Volanti all’interno del noto “palazzo di cemento”, ubicato in viale Moncada, dove aveva fatto ingresso dopo aver forzato con una sbarra di acciaio, successivamente sequestrata, i lucchetti del cancello di ingresso del cantiere per la ristrutturazione del suddetto edificio. Il Bonaccorsi è stato dunque accompagnato in questura, dove si è appurato che lo stesso era sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Su disposizione del magistrato di turno, l’arrestato è stato ricondotto nella sua abitazione, in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento