Tenta di rubare un cellulare in piazza Teatro Massimo: arrestato

Le volanti hanno arrestato il cittadino bulgaro Stanco Kolevi Meriouou per il reato di tentata rapina

foto archivio

Ieri le volanti hanno arrestato il cittadino bulgaro Stanco Kolevi Meriouou (classe 99), per il reato di tentata rapina, grazie al piano di rafforzamento del controllo del territorio che ha visto l’impiego di pattuglie nelle zone dove sono stati registrati un maggior numero di reati. Ieri un equipaggio delle volanti in moto si è recato in piazza Teatro Massimo dopo la chiamata in sala operativa da parte di un cittadino, il quale su linea 112 ha segnalato di essere stato vittima di un tentativo di rapina ad opera di un uomo che, dopo averlo strattonato con violenza, cercava di impossessarsi del suo telefono cellulare. Gli operatori delle moto si sono immediatamente messi alla ricerca del responsabile, grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima, sono riusciti a bloccare l’autore del reato nella vicina via San Giuliano. L’uomo pertanto è stato arrestato e, su disposizione del Pm di turno, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento