Tenta di evadere dal tribunale: acciuffato da un carabiniere

Protagonista dell'insolita "passeggiata" un detenuto 35enne che ha tentato di fuggire mentre risaliva sul furgone blindato sottoposto alla vigilanza degli agenti, strattonando con violenza uno di questi per creare un diversivo e allontanarsi

Strattona una guardia penitenziaria e se la da a gambe per via Giuffrida. Protagonista dell'insolita "passeggiata" un detenuto 35enne che ha tentato di fuggire mentre risaliva sul furgone blindato sottoposto alla vigilanza degli agenti, strattonando con violenza uno di questi per creare un diversivo e allontanarsi. Ma gli è andata male grazie all'intervento di un carabiniere preposto al servizio di sicurezza presso l’ingresso del Palazzo di Giustizia, che è subito intervenuto inseguendo il malvivente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest'ultimo, dopo aver provato a salire a bordo di uno scooter strappandolo al conducente ha proseguito la fuga percorrendo via XX settembre. Ma dopo pochi istanti, è stato raggiunto e bloccato dal carabiniere e dagli agenti della polizia penitenziaria. Il detenuto è stato  immediatamente condotto sul mezzo e trasportato al carcere di Palermo Pagliarelli. Oltre al reato di furto aggravato, motivo per cui era già recluso, dovrà adesso rispondere del reato di tentata evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento