Cronaca

Tenta furto e sale su una gru per fuggire: sceso all'una di notte

Chinnici avrebbe colpito uno dei due addetti alla vigilanza con un bastone e sarebbe poi fuggito rifugiandosi sulla gru

È sceso all'una della notte scorsa dalla gru sulla quale ha trascorso circa 28 ore a Misterbianco  Vito Chinnici, di 28 anni, che ieri sera era sfuggito a due vigilantes che l'avrebbero sorpreso a rubare in un cantiere. Chinnici avrebbe colpito uno dei due addetti alla vigilanza con un bastone e sarebbe poi fuggito rifugiandosi sulla gru.

Il vigilante, che ha riportato un trauma cranico, medicato nell' ospedale Garibaldi, è stato giudicato guaribile in 15 giorni. Chinnici, che aveva l'obbligo dimora nel comune di Misterbianco, è stato convinto a scendere dal mezzo meccanico, in uso al cantiere della metropolitana dai carabinieri, che per tutta la giornata di ieri avevano tentato inutilmente di convincerlo ad abbandonare la cabina della gru. Una volta a terra, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali e per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto e sale su una gru per fuggire: sceso all'una di notte

CataniaToday è in caricamento