Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Tenta furto di una moto parcheggiata al Porto di Catania: fermato

E' intervenuta la polizia di frontiera “Aerea e Marittima” di Catania che ha notato l'uomo a bordo di un furgone sul quale era stato caricato ed nascosto il motoveicolo

L’ufficio polizia di frontiera “Aerea e Marittima” di Catania, da tempo impegnato nella prevenzione e repressione dei reati che vengono commessi in ambito portuale ed aeroportuale, ha intensificato i servizi di controllo del territorio. Nei primi giorni di agosto, durante le ore notturne, un uomo si era impossessato di un motoveicolo, regolarmente parcheggiato all’interno del porto di Catania, con l’utilizzo di un furgone sul quale era stato caricato ed nascosto il motoveicolo. Nonostante le difficoltà operative riconducibili alle caratteristiche strutturali del Porto, i poliziotti sono riusciti a ricostruire la dinamica del furto e sono risaliti al furgone in cui era stato collocato il motociclo oggetto del furto ed all’autore del reato. L’uomo, a sua discolpa, forniva una versione sugli eventi non supportata da acun elemento. Inutile, pertanto, il tentativo di eludere le investigazioni di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto di una moto parcheggiata al Porto di Catania: fermato

CataniaToday è in caricamento