Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Tenta furto nell'ex mobilificio Torre Tabita di Misterbianco

E' stato sorpreso dagli agenti su di una scala, intento a staccare quadri elettrici dopo aver smontato materiale metallico

Venersì scorso i carabinieri della stazione di Librino e la polizia provinciale di Catania hanno tratto in arresto un pregiudicato catanese, S.D. di anni 39,  residente nel quartiere del Villaggio Sant'Agata, che è stato sorpreso all'interno dell'ex mobilificio Torre Tabita di Misterbianco famoso negli anni '80 e '90 oggi chiuso per fallita attività.

S.D. si presume "lavorasse" già da tempo, per depredare l'immobile di tutto ciò si potesse rivendere al mercato nero. Al momento dell'irruzione lo stesso è stato sorpreso dagli Agenti su di una scala, intento a staccare quadri elettrici dopo aver smontato materiale metallico di ogni genere e accatastandolo e pronto per essere portato via.

Sono stati recuperati gli attrezzi atti allo scasso ed adoperati dal pregiudicato. Sabato, S.D. è stato processato per direttissima dove il Giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto l'obbligo di presentazione all'Autorità di polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto nell'ex mobilificio Torre Tabita di Misterbianco

CataniaToday è in caricamento