Tenta la fuga alla vista dei poliziotti, arrestato per evasione dai domiciliari

Grazie agli accertamenti immediatamente esperiti dalla sala operativa, i poliziotti sono risaliti all'identità dell'uomo alla guida del motoveicolo

E' stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari un 23enne catanese, Giuseppe Dainotti. Gli agenti, transitando per lo Stradale San Teodoro, nel quartiere di Librino, hanno notato un individuo a bordo di uno scooter che, alla vista della volante, si è allontanato repentinamente.

Ne è scaturito un inseguimento, conclusosi in viale Bummacaro dove il soggetto ha perso il controllo del mezzo cadendo per poi darsi alla fuga a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

Grazie agli accertamenti immediatamente esperiti dalla sala operativa, i poliziotti sono risaliti all’identità del soggetto alla guida del motoveicolo, il Dainotti, che avrebbe dovuto trovarsi presso l’abitazione del padre in quanto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Proprio qui, poco dopo, si è presentato Dainotti che è stato tratto in arresto dai poliziotti che lo avevano preceduto. Condotto in Questura per gli adempimenti di competenza, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, l’uomo è stato risottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento