menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Dusmet, minaccia il suicidio: salvato dalla polizia

Un uomo, in stato di alterazione psico-fisica, ha camminato sui binari ferroviari per poi minacciare di lanciarsi nel vuoto da un muro degli archi della marina

Domenica mattina gli agenti di una volante, allertati da una chiamata al 113, sono intervenuti in via Dusmet, nei pressi della pescheria, per cercare di calmare un giovane in stato di alterazione, che inveiva e minacciava i passanti. L'uomo all'arrivo della polizia si è arrampicato su un palo per poi salire su un muro degli archi della marina, cominciando a camminare sui binari ferroviari. Subito i poliziotti hanno allertato la polizia ferroviaria per interrompere il passaggio dei treni e sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

 Probabilmente sotto effetto di alcol o droghe, il giovane ha poi cominciato a sporgersi dal muro dicendo di volersi buttare giù nel caso in cui qualcuno si fosse avvicinato, Gli agenti allora, non riuscendo ad instaurare un dialogo, hanno scelto di accedere sulla linea ferrata da piazza dei Martiri e un poliziotto gli si è lanciato addosso per bloccarlo. Messo in sicurezza e soccorso dal personale del 118 l'uomo è stato portato nel più vicino ospedale per le cure necessarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento