menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta una rapina in un negozio di cinesi aggredendo il titolare, arrestato

Il titolare dell’attività non ha consegnato l’incasso al malvivente che lo ha colpito ripetutamente col calcio dell’arma

I carabinieri della tenenza di Misterbianco hanno arrestato in flagranza un 20enne, del luogo, per tentato rapina aggravata. Ieri sera, il giovane, col volto coperto da una sciarpa ed armato di pistola, ha fatto irruzione nell’orario di chiusura in un’attività commerciale gestita da cinesi in via Puglia a Misterbianco. Nella circostanza il titolare dell’attività, però, non ha consegnato l’incasso al malvivente che lo ha colpito ripetutamente col calcio dell’arma, procurandogli una ferita lacero contusa alla fronte, fuggendo poi a piedi dovendo desistere nell’azione criminosa.

La stessa vittima ha subito telefonato al 112 notiziando i Carabinieri dell’accaduto e dando una minuziosa descrizione del rapinatore. Una pattuglia è intervenuta immediatamente ed ha rintracciato e bloccato il 20enne, che nel frangente si era disfatto della pistola, in una via limitrofa al negozio. L’arrestato è stato trattenuto in una camera di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento