rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Tentato furto di cavi elettrici nella zona Vigne di Adrano: 4 arresti

Avevano asportato dalla zona "Vigne" una quantità di cavi di rame utilizzate dalla rete pubblica per la fornitura di energia elettrica nelle abitazioni rurali ivi esistenti e li avevano occultati all'interno del bosco al fine di poterli recuperare successivamente

Ieri, nell'ambito di specifici servizi disposti dal Questore finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio nella zona "Vigne" di Adrano, personale del Commissariato di Adrano, ha tratto in arresto i pregiudicati Corrado Di Stefano, Pappalardo Tanina, Pappalardo Daniela e Palermo Marcello, per tentato furto aggravato di cavi elettrici della rete pubblica, di proprietà dell'Enel, e di interruzione di pubblico servizio.

In particolare, durante la nottata precedente, avevano asportato dalla zona "Vigne" una quantità di cavi di rame utilizzate dalla rete pubblica per la fornitura di energia elettrica nelle abitazioni rurali ivi esistenti e li avevano occultati all'interno del bosco al fine di poterli recuperare successivamente, ma il tempestivo intervento del personale operante non consentiva ai malviventi di riuscire nell'intento.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, sono stati posti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto di cavi elettrici nella zona Vigne di Adrano: 4 arresti

CataniaToday è in caricamento