Tentato omicidio nel corso di lite in via Alcantara, i carabinieri arrestano il responsabile

Quel pomeriggio, un giovane di 23 anni era giunto in fin di vita all'ospedale Garibaldi, con due profonde lesioni da punta e da taglio, una all'altezza dello sterno e una al fianco sinistro. Dal sopralluogo dei carabinieri, tracce di sangue sono state trovate sulla cassetta degli attrezzi

L’8 marzo, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Catania Fontanarossa, in esecuzione ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Catania, hanno tratto in arresto M.M., 53enne incensurato, ritenuto responsabile di tentato omicidio perpetrato in via Alcantara l’11 dicembre 2013.

Quel pomeriggio, un giovane di 23 anni era giunto in fin di vita all’ospedale Garibaldi, con due profonde lesioni da punta e da taglio, una all’altezza dello sterno e una al fianco sinistro. Sin dai primi accertamenti medici appariva chiaro che i fendenti avevano  reciso vasi importanti provocando una rilevante emorragia interna che poneva il giovane, immediatamente sottoposto a delicatissimo intervento chirurgico, in forte pericolo di vita, superato fortunatamente con esito positivo, dopo un ricovero di alcune settimane.

I carabinieri di Nesima e di  Fontanarossa recatisi sul posto, procedevano ad un accurato sopralluogo sulla scena criminis, con individuazione di tracce di sangue sulla cassetta degli attrezzi dell’odierno arrestato.

I militari sono riusciti così ad ottenere elementi utili ad indirizzare la successiva attività investigativa nei confronti del 53enne, che avrebbe sferrato i colpi al fianco e all’ altezza cuore del 23enne, fortunatamente senza esito mortale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento