menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Termoscanner installati presso la sede centrale di Acoset

La scansione della temperatura avviene sul viso sia a tutela dei dipendenti che dei visitatori e utenti

L’Acoset, nell’ambito delle iniziative atte a limitare il possibile rischio di contagio da Covid-19 , si è dotata presso la sede centrale di viale Mario Rapisardi 164 a Catania, di un apparato termoscanner per la rilevazione della temperatura di ultima generazione e tra i più moderni disponibili sul mercato. L’impianto installato si compone di sistema per controllo accessi basato su una telecamera termica per la rilevazione della temperatura umana in grandi spazi. Riesce a leggere la temperatura fino a 15 persone contemporaneamente, in automatico senza la presenza di un operatore che effettui il rilevamento, con accuratezza di 0.3 gradi centigradi. E funziona grazie ad un sistema di riferimento denominato "BlackBody" che consente alla telecamera di avere una costante di temperatura per poter “paragonare” quella rilevata: in concreto serve a calibrare la telecamera in continuo. La lettura con relativa misurazione avviene in prossimità di un riferimento fisso che è posto a terra per consentire alla stessa di rilevare all'interno di un "riquadro virtuale" la temperatura corporea e la presenza della mascherina. La scansione della temperatura avviene sul viso sia a tutela dei dipendenti che dei visitatori e utenti.

"L’utenza Acoset, nel caso di fruizione dei servizi allo sportello, - ci spiega il direttore generale Giuseppe Rizzo - viene sempre invitata a rispettare le norme di igiene e le distanze di sicurezza, secondo le indicazioni comunicate dal Governo e dall’Istituto Superiore di Sanità. Ma la presenza dell’apparato termoscanner, che uno dei migliori e sofisticati strumenti che ci sono al momento in commercio, rappresenta un grande salto di qualità nella tutela della salute degli stessi utenti ma anche e soprattutto del personale dell’azienda. Va sottolineato, infine, - conclude Rizzo - che questo insieme agli altri interventi sulla sicurezza sono stati attivati sin dal primo giorno di riapertura al pubblico".

Il gruppo di lavoro che ha realizzato la progettazione del sistema di controllo accessi ed eseguito l’installazione del termoscanner, è quella che si occupa in Acoset della divisone "telecontrollo, videosorveglianza e telecomunicazioni", ed è alle dirette dipendenze del direttore dell'Ufficio Tecnico ing. Enrico Greco. Lo staff è formato da: ing. Pasquale Cutore, p.i. Giuseppe Giuffrida, p.i. Gaetano Lo Faro, e dal consulente ing. Sebastiano Laudani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Sicurezza

Cucina senza cattivi odori? I rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento