Trema ancora la terra a Biancavilla, terremoto di magnitudo 3.4

In un raggio di 10 chilometri i comuni interessati sono Santa Maria di Licodia, Adrano, Ragalna, Paternò e Belpasso. Molti hanno dormito in macchina

Un evento sismico di magnitudo 3.4 si è verificato stanotte a Biancavilla, ad appena un chilometro di profondità e con un epicentro posto 4 chilometri sotto la crosta terrestre. Si allunga, quindi, la lista di terremoti che in questi ultimi giorni sta interessando l'Etna, ed in particolare la fascia compresa tra Biancavilla e Santa Maria di Licodia. In un raggio di 10 chilometri i comuni interessati sono Santa Maria di Licodia, Adrano, Ragalna, Paternò e Belpasso. La scossa è stata nettamente avvertita dalla popolazione. Molti hanno dormito in macchina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento