Cronaca

Trema ancora la terra a Biancavilla, terremoto di magnitudo 3.4

In un raggio di 10 chilometri i comuni interessati sono Santa Maria di Licodia, Adrano, Ragalna, Paternò e Belpasso. Molti hanno dormito in macchina

Un evento sismico di magnitudo 3.4 si è verificato stanotte a Biancavilla, ad appena un chilometro di profondità e con un epicentro posto 4 chilometri sotto la crosta terrestre. Si allunga, quindi, la lista di terremoti che in questi ultimi giorni sta interessando l'Etna, ed in particolare la fascia compresa tra Biancavilla e Santa Maria di Licodia. In un raggio di 10 chilometri i comuni interessati sono Santa Maria di Licodia, Adrano, Ragalna, Paternò e Belpasso. La scossa è stata nettamente avvertita dalla popolazione. Molti hanno dormito in macchina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trema ancora la terra a Biancavilla, terremoto di magnitudo 3.4

CataniaToday è in caricamento