rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Terremoto di Santo Stefano, via libera alle assunzioni per le esigenze dei comuni colpiti

Lo prevede un emendamento al decreto sblocca cantieri approvato al Senato: saranno 80 le unità di personale che saranno assunte tra il 2019 e il 2020

Permettere ai Comuni dell'area metropolitana di Catania colpiti dal terremoto dello scorso anno di assumere personale. Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto sblocca cantieri-sisma, approvato in aula al Senato.

Nello specifico, si punta a consentire 40 assunzioni a tempo determinato nel 2019 e altrettante nel 2020 in particolare con professionalità di tipo tecnico o amministrativo-contabile. La spesa massima è individuata in 830mila euro per il 2019 e 1,66 milioni nel 2020 a valere sulle risorse intestate al Commissario straordinario per la ricostruzione della città etnea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto di Santo Stefano, via libera alle assunzioni per le esigenze dei comuni colpiti

CataniaToday è in caricamento