Terremoto, Etna: registrate due scosse di magnitudo 2.4

Hanno avuto epicentro nell'entroterra tra Giarre e Acireale. La prima ha avuto ipocentro a 8 Km, mentre la seconda a 5 chilometri di profondità. Non si segnalano danni a persone e cose

Dopo meno di un mese, quando erano state registrate piccole scosse di terremoto alle pendici dell'Etna, la terra nei pressi del vulcano continua a tremare. Registrate due scosse di terremoto di magnitudo 2.4 nel distretto sismico dell’Etna alle 22:23 e alle 23:02 rispettivamente.

I due eventi, registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), hanno avuto epicentro nell’entroterra tra Giarre e Acireale. La prima ha avuto ipocentro a 8 Km, mentre la seconda a 5 chilometri di profondità. Non si segnalano danni a persone e cose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento