Terremoto di magnitudo 2.7 nei pressi di Zafferana Etnea

L'evento sismico è stato nettamente avvertito dalla popolazione, anche nei paesi limitrofi, poichè avvenuto alla profondità superficiale di appena un chilometro

Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto alle 7.51 di stamane in territorio di Zafferana Etnea, con epicentro localizzato nei pressi della strada provinciale sp92, all'altezza dell'albergo "Belvedere". L'evento sismico è stato nettamente avvertito dalla popolazione, anche nei paesi limitrofi, poichè avvenuto alla profondità superficiale di appena un chilometro sotto la crosta terrestre, come rilevato dai sismografi dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

A Santa Venerina, a scopo precauzionale, le scuole sono state fatte evacuare. Non si registrano danni a cose e persone. Nella stessa zona un analogo evento, di magnitudo 2.6, con ipocentro a 1,8 chilometri, è stato registrato dall'Ingv di Catania alle 4.38 di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento